Anche quest’anno eravamo presenti a Expo Ferroviaria 2019, la vetrina italiana per le tecnologie, i prodotti e i sistemi ferroviari, in visita presso gli stand di diversi importanti clienti.
L’edizione appena conclusa ha visto un’affluenza record di 8.400 visitatori tra manager, dirigenti e ingegneri, la partecipazione di visitatori stranieri, provenienti da 64 paesi e dalle delegazioni di operatori ferroviari provenienti da Brasile, Giappone, Vietnam, Colombia, Cile, Thailandia, USA e Australia. Ancora una volta si è evidenziato lo spirito sempre più internazionale dell’esposizione, che ha accolto le principali multinazionali e i principali players del settore: 280 espositori, provenienti da 21 paesi, di cui oltre 100 presenti per la prima volta.
Tra le aziende operanti nel settore figuravano Stadler Rail AG che ha presentato, in anteprima assoluta, il modello in scala 1:1 del treno FLIRT DMU realizzato per il Gruppo FNM; la società ETS con “ARCHITA-ETS Mobile Mapping System”, un sistema modulare all’avanguardia di rilevamento mobili per indagini di ingegneria civile e di infrastrutture; Alstom Ferroviaria con le sue soluzioni innovative e sostenibili sia a livello ferroviario sia di trasporto urbano. COAX Valvole Italia con un servizio ad hoc completo in termini di design e realizzazione di sistemi pneumatici ed elettro-pneumatici ha presentato ai visitatori l’ampia gamma di componenti meccanici, elettronici e idraulici.
Uno sguardo particolare sul futuro con gli “ERCI Innovation Award 2019” dove sono state premiate Siemens Mobility e D_Rail per le migliori innovazioni europee 2019 sviluppate all’interno dei Distretti Tecnologici Ferroviari di ERCI da una Grande Impresa e da una PMI. IVM Srl si è aggiudicata il Premio della Giuria Europea “Coup de Cœur” con POWERVE- POrtable WEigher for RAilway VEhicles, una bilancia statica portatile per rotabili.
L’arrivederci è alla prossima edizione che si terrà nell’autunno 2021, presso Rho Fiera Milano, già con 90 aziende che hanno deciso di confermare la loro presenza.